UA-51725861-1
27 Settembre 2020

Un minuto di recupero
e novanta di sostanza

Blog 2018-2019
scritto da Admin il 16-10-2018 09:11
(nella foto: un corner al 91' e la Trevigliese ha trovato il guizzo del successo)

Il tempo di recupero, che in passato recò in dote un paio di beffe brucianti, è stato stavolta piacevole complice, perché in quella scarsa manciata di minuti concessa domenica dal direttore di gara la Trevigliese è riuscita là dove aveva mancato nei precedenti novanta: fare gol.

Il Tribiano è stato battuto 1-0 con una rete messa a segno da Rulli a tempo già scaduto, per la gioia di uno stadio che sembrava avvolto da un’aura negativa o quanto meno contraria. Dopo i primi tre tentativi andati tristemente a vuoto – un pareggio e due sconfitte, conteggiando anche la coppa – anche alla quarta possibilità la squadra di Cristian Redaelli pareva incapace di mettere a rendita il fattore campo, nonostante una prestazione sicuramente apprezzabile che l’aveva condotta ad accumulare maggiori meriti rispetto ai suoi ospiti.

Servivano i punti, più che gli applausi, e i punti sono grazie al cielo arrivati, giusto premio alla determinazione dei biancocelesti che si sono dati da fare sin dal primo minuto, alimentando uno stato di supremazia che non ha conosciuto soluzione di continuità. Tanto è vero che del Tribiano non si ricordano azioni di forza travolgente, né di Casi interventi del tutto risolutori. Qualche buona occasione la Trevigliese l’ha creata pure prima del 90’, poi il destino ha voluto che la sospirata scarica di adrenalina venisse liberata quando ormai il pubblico stava per avviarsi verso il portone d’uscita.

Curioso poi che Rulli, non proprio un granatiere, abbia fatto centro con un colpo di testa, che non è certo fra le sue più spiccate peculiarità: questo per dire della sua bravura a smarcarsi nel mucchio e a cogliere l’attimo altrimenti fuggente; e anche per sottolineare l’incertezza di portiere e difesa, non proprio impeccabili in tale circostanza.

Alzi ora la mano chi si ricorda l’ultima volta che la Trevigliese vinse due partite di fila. Immaginando che tutte le mani rimangano abbassate, diamo noi una spolverata ai file dell’archivio, evidenziando innanzitutto che nello scorso, infausto campionato ciò non accadde mai; e che bisogna dunque tornare a marzo 2017 (18 mesi fa!) per rintracciare una doppietta da sei punti (2-1 alla Rivoltana, 1-0 a Rho, sotto la gestione di mister Poma). Il bello è che ora il filotto potrebbe anche allungarsi, considerando che la prossima trasferta vedrà Rinaldi e compagni ospiti della Paullese penultima in classifica: come dire, un’occasione da non perdere.







Realizzazione siti web www.sitoper.it