UA-51725861-1
13 Agosto 2020

Quando il pareggio
è un risultato bellissimo

Blog 2017-2018
scritto da Admin il 20-02-2018 09:35
(nella foto: con una prestazione di spessore la Juniores ha imposto l´1-1 alla capolista Adrense, che sta dominando il campionato)

Ci sono pareggi che valgono come vittorie. Ad esempio, quello imposto per 1-1 dalla Juniores alla capolista Adrense, che sabato è stata bloccata sul suo campo dalla battagliera compagine di mister Russo. Reduci da alcune prove poco brillanti, i ragazzi del Cst hanno scelto la giornata migliore per sfoderare una reazione orgogliosa, dando filo da torcere alla prima della classe e passando pure in vantaggio a metà primo tempo con Bianchi. I bresciani - che stanno dominando il torneo e in casa hanno vinto 9 delle 11 gare disputate - hanno reagito a dovere e agguantato quasi subito il pareggio: da lì in avanti è stata una gara apertissima e combattuta, con la quale i giocatori biancocelesti hanno dimostrato di avere potenzialità per fare grandi cose.

Discorso molto simile anche per il match dei Pulcini 2008, che hanno impattato 2-2 con la Tritium al termine di una sfida bellissima. I ragazzini di entrambe le squadre non si sono certo risparmiati, e il risultato finale è il giusto premio alla loro vitalità. La Trevigliese ha vinto il primo tempo 2-1 grazie ai gol di Zani e Piscopo, mettendoci un pizzico di determinazione in più; la ripresa si è chiusa sullo 0-0 con il rimpianto per qualche occasione persa; mentre la terza fase è stata conquistata 1-0 dai trezzesi, favoriti da un rimpallo fortunoso che ha così negato al team di mister Rabboni un successo di spessore.

Pochi problemi, invece, per i Pulcini 2007, che si sono imposti 3-1 sulla Brignanese al termine di una gara giocata praticamente solo nella metà campo degli avversari. Le tante occasioni create nel primo tempo non sono servite a schiodare lo 0-0, ma a furia di spingere, proponendo un gioco ben organizzato e divertente, alla fine il muro è stato sfondato: i successivi parziali di 4-0 e 2-0 sono stati costruiti con le doppiette di Lamiri e Martinazzoli e i gol di Baronchelli e Cornetti.

Meno spettacolare la sfida giocata e vinta (3-2) dagli Esordienti 2006 sul campo dell´AlbinoLeffe, a causa delle ridottissime dimensioni del terreno di gioco: difficile esprimere gioco dove gli spazi non ci sono, così la prima frazione ha visto un predominio poco produttivo, dati i continui rimpalli che mettevano fine a ogni iniziativa. Se non altro, Pilenga è riuscito prima a colpire una traversa, poi finalmente a fare centro grazie a un´azione da manuale condotta con Mastrogiacomo. Più equilibrata la ripresa, tanto nel gioco quanto nel punteggio di 1-1, maturato sul vantaggio dei padroni di casa e sulla risposta di Pilenga, andato a segno raccogliendo una palla vagante al limite dell´area. Lo 0-0 dell´ultima parte ha poi suggellato il successo dei nostri, che resta pure sempre un risultato di assoluto prestigio.

Trasferta positiva anche per gli Esordienti 2005, ospiti dell´Aurora Seriate che è riuscita a mettere a referto il pareggio di 2-2 nonostante una diversa distribuzione delle marcature. Dopo il nulla di fatto del primo tempo, i rossoblù si sono aggiudicati il secondo grazie all´acuto che ha propiziato il loro 1-0; ma l´ultima parte della disputa ha consentito ai ragazzi di mister Tresoldi di rimettere le cose a posto, imponendo un netto 3-0 in virtù della doppietta di Ingardia accompagnato dal gol di Belloni.

Il sabato ha poi visto gli Allievi 2002 affrontare la lunga trasferta di Castelgoffredo, da dove si è tornati con il ricco bottino di una netta vittoria per 5-1. Come già capitato in precedenza, sono stati gli avversari a passare in vantaggio, ma anche in questa circostanza la reazione non si è fatta attendere: i gol di Marchesi e Platania hanno permesso di ribaltare il punteggio già nel primo tempo, mentre nella ripresa la Castellana è stata tenuta a bada e quindi schiantata con altre due marcature di Platania accompagnate dalla rete di Andrea Fanzaga.

Piuttosto amaro risulta invece il bilancio della domenica mattina, a cominciare dalla sconfitta (0-2) rimediata in casa dai Giovanissimi 2004, che non sono riusciti a dare continuità alla splendida vittoria conquistata a Sondrio. La Vimercatese Oreno, per quanto ben organizzata, era parsa alla portata, invece la truppa biancoceleste, vittima di un approccio poco convinto, ha faticato a entrare in partita, finendo con il subire il primo gol in avvio di ripresa e il secondo nelle battute finali.

I Giovanissimi 2003 avevano invece avuto un impatto positivo sulla gara affrontata in casa dell´Ausonia, dove sono pure passati a condurre con una rete messa subito a segno da Marinoni. Poi, però, la situazione è andata peggiorando, con i milanesi a segno a metà tempo e quindi letali nel mettere a segno il punto del definitivo 2-1 con un calcio di punizione in avvio di ripresa.

Si è interrotta anche la marcia degli Allievi 2001, caduti in casa 1-3 dopo sei successi consecutivi: l´Alcione è passata presto a condurre grazie a una sfortunata autorete e poi, difendendosi con 11 giocatori dietro la linea del pallone, è riuscita a salvarsi dalla raffica di occasioni sparata dalla Trevigliese subito riversatasi nella metà campo avversaria (tre grandi parate del portiere ospite e un palo colpito da Cavalleri). Per giunta, un calcio di rigore decretato poco prima dell´intervallo ha pure permesso ai milanesi di raddoppiare: duro colpo, questo, per il team di mister Mozzi, che nella ripresa non è più riuscito a ritrovare il bandolo della matassa, ha incassato pure il terzo gol e ha salvato l´onore soltanto nel recupero con la rete di Plenzich. Peccato, perché questi ragazzi avevano abituato l´ambiente a grandissime cose: ma nel calcio non si può certo andare sempre a tutta velocità.


Guarda QUI il riepilogo generale del turno di campionato


Guarda QUI risultati e classifiche dei campionati regionali:







Realizzazione siti web www.sitoper.it