UA-51725861-1
20 Settembre 2020

Giovanissimi 2005,
lezioni in Accademia

Blog 2018-2019
scritto da Admin il 13-11-2018 20:24
(nella foto: ancora una goleada per i Giovanissimi 2005, questa volta impostiti 7-0 all'Accademia Isola Bergamasca)

Affondo, parata e risposta, poi la stoccata letale, quando ormai il tempo stava per esaurirsi. La gara giocata dalla Juniores sul campo del Breno, alla fine vinta 3-2, si è sviluppata in un continuo botta e risposta fra le due squadre, iniziato a metà primo tempo con il primo gol della formazione camuna. La Trevigliese ha replicato con forza in avvio di ripresa, ribaltando la situazione in 5’ grazie alle marcatore di Rossoni e Koci, ma è stata nuovamente ripresa dai granata a un quarto d’ora dal termine: così, a decidere, è stata la conclusione vincente che ancora Koci ha liberato nel tempo di recupero, il momento giusto per impedire agli avversari l’ennesima replica.

E non sono certo mancate le emozioni neppure nella gara che gli Allievi 2002 hanno vinto in casa sull’OltrepoVoghera, come ben testimonia il 5-3 finale. L’altissimo contenuto spettacolare della sfida ha garantito gioco e occasioni per l’intero suo arco, con due rigori concessi nel primo quarto d’ora: i pavesi hanno segnato il loro, la Trevigliese no, ma l’1-1 è comunque arrivato alla mezzora con un gran tiro mancino di Iavarone. E altri tre gol sono stati messi a segno ancora prima dell’intervallo, perché al nuovo allungo degli ospiti la banda Mozzi ha replicato in maniera veemente, incastonando nel tabellino altre due gemme, di nuovo con Iavarone e poi con Coati (eurogol da fuori area).
L’OltrepoVoghera è tornato in parità nella ripresa, ma l’incornata di Chinelli e il sigillo posto sul punteggio da Ingardia hanno garantito i tre punti a una squadra in assoluto stato di grazia e sempre più salda in vetta, a prescindere dai recuperi che dovranno giocare le altre formazioni di vertice.

I cinque gol dei 2002 hanno fatto seguito ai sette che, nella gara precedente, i Giovanissimi 2005 avevano rifilato all’Accademia Isola Bergamasca: la lezione l’hanno fatta i boys di Michael Tresoldi, che non hanno concesso nulla agli ospiti e sono saliti in cattedra accompagnati con le segnature di Ingardia (4), Corrisio (2) e Kaso. La sfortuna (due pali) e la mancanza di precisione hanno impedito di sfruttare tante altre opportunità create in attacco, una costante di un gruppo comunque frizzante e sempre incisivo.

Diversi i gol falliti anche dagli Allievi 2003, che pertanto hanno concluso con un semplice risultato di parità (2-2), la sfida giocata sul campo del Real Leno. Francescano ha illuso i biancocelesti portandoli ben presto a condurre, ma i bresciani hanno poi capovolto la situazione, pareggiando in fretta e poi accelerando con un calcio di rigore (Merenda ha parato il tiro dal dischetto, ma nulla ha potuto sul successivo tap-in). Nel secondo tempo Davide Ambrosini ha rimesso le cose a posto, ma certo rimane il rimpianto per quelle ulteriori e limpide palle-gol fallite da posizione favorevolissima.

Ancor peggio è andata ai Giovanissimi 2004, battuti dal Brusaporto con un secco 2-0 dopo aver incassato un gol per tempo: poche le recriminazioni che, in questo caso, possono accompagnare la prestazione offerta, rimasta senza dubbio sotto gli standard che, in giornate di maggior ispirazione, questo gruppo è capace di raggiungere.


Guarda QUI il riepilogo dei risultati biancocelesti

Guarda QUI le classifiche dei campionati giovanili:






Realizzazione siti web www.sitoper.it