UA-51725861-1
25 Settembre 2020

FINE ANNO SENZA BOTTI

Blog 2016-2017
scritto da Admin il 14-12-2016 07:16
(nella foto: sconfitta a Sondrio, la Trevigliese ha chiuso l´andata a 15 punti. Si può, e si deve, fare di meglio)

Niente botto di fine anno, niente brindisi felice davanti all´albero di Natale e neppure, sotto il vischio, un bacio appassionato con l´ipotesi salvezza. La Trevigliese ha chiuso male il girone di andata, tornando sconfitta dalla trasferta più lunga del suo campionato: sul campo del Sondrio la squadra biancoceleste è stata sconfitta 0-2, ritrovandosi a concludere la prima metà di questo suo sofferto torneo all´undicesimo posto, con 15 punti. Sono gli stessi del MapelloBonate: se il campionato si fosse concluso domenica scorsa, la squadra di mister Poma sarebbe stata dichiarata salva, con il MapelloBonate condannato ai playout per aver perso lo scontro diretto.

Ovviamente, c´è tutto un girone di ritorno per vedere di perfezionare ulteriormente le cose, ma certo procedere alla media di un punto a partita non è il miglior modo per vivere tranquilli. L´amarezza per la sconfitta rimediata a Sondrio è amplificata a dismisura dallo sviluppo della partita: la Trevigliese ha giocato, spinto, creato occasioni (un paio davvero clamorose), avvicinato l´ipotesi-vittoria per 85´, tanto che persino lo 0-0 avrebbe lasciato l´amaro in bocca al rientro negli spogliatoi. Figuriamoci quei due gol presi subito prima e subito dopo il 90´: una vera condanna per una squadra che, del resto, ha per l´ennesima volta confermato i suoi limiti offensivi, fonte di emicrania che ha accompagnato l´intero scorrere del girone di andata.

I numeri, sotto questo punto di vista, sono impietosi: in 15 partite, la squadra ha prodotto soltanto 10 gol (3 a testa per Corradi e Vitali, poi un centro per Mapelli, Passoni, Stortini, Trovò), di cui la metà in due partite (3-2 a Rivolta, 2-0 sul Verdello). Nelle altre 13 gare, soltanto 5 reti: davvero poco, considerando soprattutto il potenziale a disposizione.

Non mancheranno, dunque, i motivi di riflessione e lavoro durante questa lunga pausa invernale, che, iniziata il 12 dicembre dopo Sondrio, si concluderà domenica 15 gennaio, quando prenderà il via il girone di ritorno con Trevigliese-Villa d´Almè. La fase ascendente di questo torneo, come si ricorderà, ebbe un avvio traumatico (quattro gare, 0 punti; più tre sconfitte in Coppa Italia) e produsse il cambio di allenatore e di diversi giocatori. Poi la musica ha cambiato spartito, ma è chiaro che da gennaio in avanti sarà necessario suonare con ben altro ritmo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it