UA-51725861-1
18 Settembre 2020

Domenica mattina,
´tennis´ al centro Mazza

Blog 2018-2019
scritto da Admin il 25-09-2018 08:15
(nella foto: con questo gran tiro dal limite Marco Corrisio, capitano dei Giovanissimi 2004, è andato a segno contro la Valtenesi)

Il campo 2 del centro Mazza come il centrale del Roland Garros. Prima un comodo 6-0 colto dai Giovanissimi 2004, poi lo 0-6 patito dagli Allievi 2003 quanto mai fasullo nei suoi contenuti.

La partita che i 2004 hanno vinto di larga misura con la Valtenesi ha visto la squadra di mister Parolini prendere ben presto il sopravvento, a fronte di una superiorità tecnico-fisica indiscutibile. La società bresciana - che ha evidentemente conquistato il diritto alla categoria grazie a un´annata favorevole, poi uscita di categoria - ha schierato una formazione troppo fragile per reggere all´urto, per quanto sorretta da un ammirevole impegno che le ha permesso di andare al riposo sotto di un solo gol: in avvio di ripresa i ragazzi del Cst hanno però ingranato la marcia e il tabellino è andato gonfiandosi di gol, messi a segno da Colombo (3), Maggioni, Corrisio e Pefano.

Poi sono scesi in campo gli Allievi 2003, opposti alla Virtus Bergamo, ed è stata gran battaglia per la prima mezzora: i titolatissimi ospiti hanno confermato tutta la propria forza, ma i ragazzi allenati da Mauro Calvi hanno risposto colpo su colpo, almeno fino a quando una espulsione sicuramente eccessiva (fallo su chiara occasione da gol, che in realtà proprio chiara non era) li ha ridotti in dieci, dando un primo colpo alla loro tenuta. La Virtus ha subito sfruttato la superiorità numerica, andando al riposo in vantaggio di due reti e poi dilagando nel corso di una ripresa che ha visto la Trevigliese alzare gradualmente la bandiera bianca.

L´onore della categoria è stato allora lucidato dagli Allievi 2002, andati a cogliere il primo successo esterno della stagione sul campo del Sancolombano (4-0). Una partenza sprint li ha visti segnare subito un gol con Chinelli, a segno su azione di corner; poi cogliere un palo con un gran tiro da posizione angolata di Fanzaga; e infine raddoppiare con Coati, sempre sugli sviluppi di calcio d´angolo. I milanesi, che già avevano dato segnali di reazione, hanno provato a riaprire la gara nella ripresa, ma le forze fresche immesse da mister Mozzi hanno rivitalizzato il gruppo biancoceleste, andato di nuovo a segno con il colpo di testa di Zanardi sugli sviluppi di un´azione condotta dai nuovi entrati Ingardia e Riccardi. E proprio Ingardia ha sigillato il punteggio finale, calando il poker con un tocco sotto di gran classe.

Il fine settimana ha fatto anche registrare la prima sconfitta della Juniores, caduta a Desenzano per 1-4 dopo aver visto compromessi i propri piani del corso del primo tempo, a causa del vantaggio bresciano e di una espulsione che l´ha costretta a giocare quasi un´ora in 10. Così, dopo l´intervallo, nonostante il momentaneo pareggio di Carrara, i padroni di casa hanno potuto prendere il sopravvento.

È invece saltato il primo impegno ufficiale dei Giovanissimi 2005, la cui trasferta sul campo dello Zingonia Verdellino è stata rinviata su richiesta degli avversari. Il gruppo di mister Tresoldi ha così riempito il fine settimana con due amichevoli (battendo 2-1 il Pontisola e pareggiando 3-3 con l´AlbinoLeffe), al pari delle squadre della fascia Under 12, sempre grandi protagoniste in esibizioni e tornei vari che le hanno proiettate con grande slancio verso l´ultimo week-end di settembre: qui, finalmente, prenderanno il via i loro attesi campionati ufficiali.

Guarda QUI il riepilogo dei risultati biancocelesti

_______________________________________________________

Guarda QUI le classifiche dei campionati giovanili:


Realizzazione siti web www.sitoper.it