UA-51725861-1
27 Settembre 2020

Allievi 2003,
è settebellissimo

Blog 2018-2019
scritto da Admin il 06-11-2018 22:32
(nella foto: Mauro Calvi e una rete piena di palloni: i suoi 2003 ne hanno infilati sette nella porta del La Torre)

Come filosofeggiava mister Calvi al termine della partita, «sarebbe molto meglio vincere sette partite 1-0, piuttosto di una sola gara per 7-0». Ma tant’è: dopo alcune domeniche di difficoltà, i suoi Allievi 2003 hanno maramaldeggiato contro La Torre, calando appunto un settebello gonfio di belle giocate. Nel primo tempo Facchetti ha sbloccato la situazione, poi dopo l’intervallo la Trevigliese è esondata: due gol di Michele Ambrosini, altri due di Facchetti, poi Gana e Cornaggia hanno arrotondato un tabellino carico di speranze per il prosieguo del torneo.

Goleada anche per i Giovanissimi 2005, ma qui il punteggio gonfio di gol (11-0) non fa più notizia. Sul campo del Lallio, la squadra di Michael Tresoldi ha un po’ patito l’intensità proposta in avvio dai padroni di casa, i quali però si sono spenti in fretta: così, una volta sbloccato il punteggio, i biancocelesti lo hanno via via arricchito di marcature, sino a renderlo ridondante nelle battute finali del match. Al poker di Ingardia si sono aggiunte le doppiette di Kaso, Mastrogiacomo e Oliva, nonché il guizzo personale di Fuda.

Domenica di gloria, l’ennesima, per gli Allievi 2002, esagerati sul campo del Centro Schuster dove hanno dettato legge scrivendo con grande autorità il punteggio finale di 5-2. Il successo è stato costruito su una partenza fulminante, capace di produrre tre gol (uno di Fanzaga, due di Longhi) nel primo quarto d’ora: i milanesi non si sono disuniti, ma il 4-0 segnato ancora da Longhi con un gran tiro da lontano e l’improvviso acuto dei padroni di casa hanno mandato le due squadre negli spogliatoi con la situazione ormai definita. Più bassi i ritmi della ripresa, che comunque ha dispensato il gol di Ardenghi e due calci di rigore assegnati al Centro Schuster, di cui il primo ben parato da Lumi.

Il bilancio del fine settimana è stato arricchito anche dal secco 2-0 rifilato dalla Juniores al Calcio Romanese: la formazione di mister Russo è tornata alla vittoria grazie al crescendo vissuto nel secondo tempo, sfociato nei gol di Koci e Sassano.

All’appello dei vincitori di giornata mancano questa volta i Giovanissimi 2004, che nel match interno con il Darfo sono stati battuti 1-2: i camuni hanno giocato davvero del buon calcio, agevolati dalla prestazione un po’ opaca degli alfieri del Cst, apparsi poco ispirati: inutile, dunque, il gol messo a segno da Shyti con un calcio di punizione deviato dalla barriera.


Guarda QUI il riepilogo dei risultati biancocelesti

Guarda QUI le classifiche dei campionati giovanili:






Realizzazione siti web www.sitoper.it