UA-51725861-1
28 Maggio 2017
immagine di testa


Il Blog

JUNIORES, FUORI A TESTA ALTA

Cronache e Commenti
scritto da Admin il 25-04-2017 22:16
(nella foto: stagione ufficiale finita per la Juniores regionale, prima approdata ai playoff, poi eliminata dalla Stezzanese)

La brillante stagione della Juniores regionale si è conclusa martedì, sul campo della Stezzanese che, nel primo turno dei playoff, s´è imposta 3-0 eliminando dalla corsa i biancocelesti. I quali sono usciti dalla competizione a testa alta: privi di alcuni titolari - saliti in prima squadra - e imbottiti di ragazzi del gruppo 2000, i giocatori di mister Alborghetti hanno dato il massimo, ma nulla hanno potuto contro i coetanei rossoblù, piazzatisi secondi in campionato.

A tale sfida la Trevigliese si era qualificata vincendo, sabato, l´ultima partita di campionato, proprio contro la Stezzanese: 3-2 il risultato finale, maturato grazie ai gol di Moretti, Magnifico e Colleoni e buono per acciuffare il quinto posto finale, con tanto di qualificazione playoff. Come detto, il cammino s´è poi interrotto a Stezzano, ma questo non cambia la storia di una stagione che viene archiviata con soddisfazione, soprattutto in prospettiva futura.

Sempre sabato, i Pulcini 2006 hanno superato la Fulgor Canonica di strettissima misura (3-2), al termine di una gara davvero incerta. I primi due tempi si sono conclusi sullo 0-0, poi nella terza e ultima frazione è stato un gol di Mele a rompere l´equilibrio e dare il successo alla compagine biancoceleste.

Le due formazioni Esordienti hanno invece ingaggiato un doppio confronto interno con il Ciserano. Il gruppo dei 2005 si è imposto 3-2 (0-0, 2-0, 0-0) in una partita rimasta sempre sotto controllo, tanto da vedere i portieri di casa praticamente inoperosi. I gol decisivi sono arrivati entrambi nella seconda parte: il primo è stato siglato da Faruzzi, presentatosi a tu per tu con il portiere dopo uno splendido lancio di Belloni; il raddoppio è stato messo a segno da Galimberti con un gesto da vero bomber d´area.

La squadra dei 2004 ha invece impattato tutti i tre tempi (0-0, 1-1, 0-0) disputati contro i cugini rossoblù, chiudendo così sul 3-3: né l´una, né l´altra contendente è riuscita a prendere il sopravvento sulla rivale, con le emozioni principali concentrate nella seconda frazione con un botta e risposta impreziosito dalla segnatura di Migliorati.

La domenica mattina ha visto l´anomala concentrazione di ben tre squadre biancocelesti distribuite sui vari campi del centro sportivo Mazza. Opposti al Rigamonti Castegnato, i Giovanissimi 2003 hanno ingaggiato una combattuta sfida con la formazione bresciana, che è passata in vantaggio a 5´ dalla fine: sembrava finita, invece a tempo scaduto una autentica prodezza di Ciceri ha fissato l´1-1 definitivo.

Sul campo numero 3, nel frattempo, gli Allievi 2001 iniziavano nel migliore dei modi il triangolare che li vede andare alla caccia del titolo provinciale di categoria. La gara con l´Aurora Seriate è risultata piuttosto nervosa, condizionata dall´importanza della posta in palio: grazie al gol di Nava, la compagine di mister Russo è andato al riposo in vantaggio, poi nella ripresa non è riuscita a chiudere i conti e ha dunque dovuto soffrire nel finale di fronte al disperato forcing seriatese. Zero, comunque, le occasioni da rete concesse agli avversari: mentre tre sono i punti messi in tasca, in vista della gara decisiva che verrà disputata domenica a Brusaporto.

Campionato ormai concluso anche per gli Allievi 2000, che nell´ultima gara del torneo si sono visti superare in casa dalla capolista Enotria con il punteggio di 2-1: a nulla è servita la punizione calciata da Motta da cui è scaturita l´autorete incassata dagli avversari, peraltro freschi vincitori del torneo. Per la Trevigliese, invece, settimo posto finale e molte buone indicazioni per il futuro dei suoi ragazzi.

Ed è giunto al termine anche il cammino dei Giovanissimi 2002, andati a completare il percorso con due gare ravvicinate e vissute in maniera opposta: giovedì 20 hanno alzato bandiera bianca di fronte agli ospiti del Ciliverghe Mazzano (1-3, gol di Platania), mentre domenica mattina si sono ampiamente riscattati sul campo della Nuova Verolese, vincendo 3-1 con le marcature di Longhi, Ratti e Paolo Fanzaga. Tre punti davvero pesanti, questi ultimi, grazie ai quali è stato centrato un ottimo terzo posto finale (61 punti), alle spalle delle irraggiungibili Virtus Bergamo (89) e Sarnico (86).

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]