UA-51725861-1
29 Ottobre 2020

Tutto facile
per gli Allievi 2002

Blog 2017-2018
scritto da Admin il 31-10-2017 08:35
(nella foto in alto: il gol segnato in avvio da Paolo Fanzaga nella gara vinta dagli Allievi 2002 sul Ciliverghe Mazzano.
nella foto sotto: il raddoppio di Giorgio Ratti)


I Pulcini 2008 sono tornati sconfitti dal campo del Città di Dalmine, vittorioso per 3-1 (con i parziali di 1-0 1-0 0-0). Del resto i piccoli del Cst non hanno giocato una grande partita, al cospetto di un avversario certamente alla portata, ma molto più determinato e pronto a sfruttare gli svarioni difensivi dei loro ospiti. Solo nel terzo tempo è emerso il carattere dei biancocelesti, che però sono andati a sbattere sulle straordinarie parate del portiere di casa.

Regolarità e precisione hanno invece permesso ai Pulcini 2007 di espugnare Caravaggio, dove hanno timbrato il cartellino in tutti i tre tempi di gara: con l´avversario rintanato nella propria metà campo e deciso a rimanere in partita tramite un gioco molto fisico, la Trevigliese ha vinto ogni parziale per 1-0, e sempre grazie a un gol di Martinazzoli.

Successo indiscutibile anche per gli Esordienti 2006, che allo stadio ´Zanconti´ ospitavano l´Acos: è stato un derby divertente, che ha visto la squadra di mister Ghilardi imporsi in ogni frazione (2-0, 1-0, 3-1) al cospetto di un avversario comunque combattivo e ben disposto in campo. Nel primo tempo, giocato nella metà campo giallonera, Pilenga ha fatto doppietta sfruttando due incertezze degli avversari, che nella ripresa, dopo aver incassato il gol di Sangermano, hanno sfiorato il pari, evitato solo da un salvataggio di Germani sulla riga. Molto intenso il terzo tempo, in cui le occasioni sono fioccate e a far la differenza sono state la doppietta di Mastrogiacomo e il gol di Bianchessi.

Subito dopo sono scesi in campo gli Esordienti 2005, che hanno pagato dazio al cospetto del Pontisola: in un contesto di grande equilibrio, la Trevigliese ha avuto e creato diverse occasioni da gol, gli ospiti hanno invece sfruttato due episodi vincendo per 1-0 il primo e il terzo tempo. Nulla di fatto, invece, nella seconda frazione, per un finale di 1-3 gonfio di rimpianti biancocelesti.

Il bilancio del sabato pomeriggio è poi stato impreziosito dal rotondo 3-0 rifilato dalla Juniores regionale agli ospiti della Castellana. Proprio i mantovani hanno subito movimentato la partita, colpendo una traversa dopo 5´: poi però le reti di Nessi e Rossetti hanno scavato un chiaro divario che s´è fatto incolmabile e definitivo a metà ripresa, sul sigillo finale di Bardhi.

Domenica mattina, la categoria Giovanissimi ha prodotto risultati opposti, a cominciare dall´1-8 con cui il gruppo dei 2004 ha giganteggiato sul campo dell´Oriens. La gara è stata subito ben indirizzata dal rigore trasformato da Pefano, cui i brembatesi hanno replicato con il pareggio siglato alla mezzora: ma le loro illusioni sono durate poco, perché le discese vincenti di Migliorati e Lurthi hanno mandato le due squadre al riposo sull´1-3; e, dopo una ulteriore scossa ricevuta nell´intervallo, la squadra è partita lancia in resta abbattendosi senza pietà sul malcapitato avversario. Betelli ha dato il via a una serie di ulteriori belle marcature, realizzate con buona costruzione di gioco e concretizzate con le doppiette di Maggioni e Shity.

Nessun gol, invece, per i Giovanissimi 2003, anzi trafitti nel primo tempo dall´Accademia Pavese S. Genesio e poi sterili nel loro insistente possesso palla esercitato sino allo scadere, con scarsi pericoli portati verso la porta avversaria.

Al contrario, gli Allievi 2002 hanno avuto vita facile con il Ciliverghe Mazzano, anche perché il 5-2 finale è stato avviato dai due gol segnati nei primi minuti da Paolo Fanzaga e Ratti. I bresciani hanno rialzato la testa a fine primo tempo accorciando le distanze su punizione, ma nella ripresa la Trevigliese ha preso il largo con Platania, Riccardi e Ardenghi, svuotando di significato la nuova rete siglata su punizione dai suoi ospiti.

In tutto questo alternarsi di risultati, un solo pareggio va a collocarsi nel bilancio di giornata, quello colto dagli Allievi 2001 sul campo del Rozzano: punteggio equo, prodotto da una partita dai due volti. Il grigiore del primo tempo, chiuso in svantaggio di un gol causa calcio di rigore, è stato stracciato dalla riscossa del Cst, che ha ribaltato tutto nella ripresa con gli acuti di Marchionne e Nava: ciò però non è bastato per vincere il match, dato il 2-2 raggiunto dai milanesi alla mezzora.

Realizzazione siti web www.sitoper.it