UA-51725861-1
19 Maggio 2019
Il Blog

Cala il sipario
sulle sfide regionali

Cronache e commenti
scritto da Admin il 01-05-2019 23:17
(nella foto: i ragazzi della Trevigliese hanno concluso gli impegni regionali. A campionati conclusi, si apre la stagione dei tornei)

Con la gara disputata e persa il 1° maggio dagli Allievi 2002 (primo turno dei playoff) si è praticamente esaurito il cammino regionale della fascia agonistica, arrivata a conclusione della regular season.

Come detto, chiuso il campionato domenica (sconfitta per 1-3 sul campo del Crema, con rete di Seghezzi, e quinto posto nella classifica finale del torneo), i ragazzi di Marco Mozzi sono tornati in campo mercoledì mattina, per affrontare l'improba sfida playoff con l'Enotria. La quotata formazione milanese - seconda classificata, a 1 solo punto dal Pavia vittorioso - aveva a disposizione due risultati su tre: e ha chiuso i conti con un secco 2-0, che però non rende pienamente giustizia agli alfieri del Cst. I quali, avendo l'obbligo di imporsi per passare il turno, hanno giocato con fierezza il primo tempo, per poi cedere nella ripresa e incassare due reti.
Avrebbero sicuramente meritato di più, ma il loro destino, evidentemente, era segnato: escono comunque a testa altissima da una stagione che li ha visti disputare uno straordinario girone di andata (chiuso al comando) e poi rallentare da gennaio in avanti, centrando comunque l'obiettivo playoff nel contesto di un raggruppamento particolarmente selettivo e qualificato.

Anche la Juniores ha concluso il suo cammino negli spareggi di fine stagione, che hanno avuto lo stesso esito di quelli sopra descritti: sul campo del Brusaporto, il Russo-team avrebbe dovuto vincere, invece ha perso 2-0 subendo due gol nell'ultimo quarto d'ora e uscendo pertanto di scena.

Gli Allievi 2003 di mister Parolini sono scivolati sull'ultimo ostacolo, vedendo il Ciserano violare il centro Mazza con il punteggio di 2-2. Un primo tempo scoppiettante ha visto gli ospiti portarsi a condurre grazie a uno svarione della retroguardia biancoceleste, ma già prima dell'intervallo uno splendido assist di Facchetti ha messo Matteo Merenda nella condizione di realizzare la rete del momentaneo pareggio. Nella ripresa, giocata ormai senza troppi equilibri e tatticismi, entrambe le formazioni hanno avuto diverse opportunità per risolvere il match, impresa centrata dai rossoblù a dieci minuti dalla fine.

I Giovanissimi 2004 si sono intanto regalati l'ultima vittoria del campionato, piegando 2-1 il Ciliverghe Mazzano. I bresciani parevano intenzionati a rovinare il saluto della banda-Tresoldi ai propri tifosi, tanto da andare al riposo in vantaggio di un gol, segnato a fine primo tempo: nel cuore della ripresa, invece, sono arrivate in rapida successioni le marcature di Colombo e Bacis, così da ribaltare la situazione e uscire di scena fra gli applausi.

Meritavano un congedo felice anche i Giovanissimi 2005, invece la trasferta vissuta in formazione molto rimaneggiata sul terreno della Pavoniana Gymnasium li ha visti soccombere con un 4-2 sostanzialmente bugiardo. A rovinare la giornata sono stati i traumatici 10' iniziali: tre tiri dei padroni di casa, tre gol! Da lì in avanti, i giovani di mister Calvi hanno finalmente preso in mano la situazione e creato ripetute situazioni da gol, sfruttandone due (con Ferrandi e, nel secondo tempo, con Oliva): a quel punto il loro forcing s'è fatto tambureggiante, ma ha aperto spazi al contropiede dei bresciani che ha infatti prodotto la loro quarta segnatura.
Pazienza: ancora una volta il gruppo ha dato l'anima, una costante nell'ambito della sua positiva stagione.




Guarda QUI le classifiche finali dei campionati giovanili:






[Realizzazione siti web www.sitoper.it]