UA-51725861-1
23 Ottobre 2017
Il Blog

VERSO LA VOLATA FINALE

Stagione 2016-2017
scritto da Admin il 11-04-2017 19:03
(nella foto: Luca Corradi al tiro. Serve ancora una manciata di punti per garantire la salvezza della Trevigliese)

Pur non giocando domenica scorsa - la gara con il NibionnOggiono è stata rinviata - la Trevigliese ha mosso un ulteriore, piccolo passo verso la salvezza. O, meglio, alcune avversarie hanno fatto un passo indietro: Rhodense e Luciano Manara, penultima e quartultima, sono uscite sconfitte dalle loro rispettive gare e, dopo la sosta di Pasqua, avranno soltanto due partite a testa per provare a migliorare la propria posizione.

Alla Trevigliese ne restano tre, come a MapelloBonate e Cisanese, le altre rivali nella corsa per la permanenza in categoria: i rinvii resi necessari dalle convocazioni di alcuni giovani per il Torneo delle Regioni hanno reso monco un turno delicato che verrà completato prima e dopo la pausa pasquale. MapelloBonate e Cisanese giocheranno questo sabato, la Trevigliese mercoledì 19, ospitando come detto il NibionnOggiono allo stadio Zanconti (ore 20,30): poi i biancocelesti andranno a chiudere la regular season prima con la trasferta di Verdello, poi ricevendo all´ultima giornata la visita del Sondrio.

È chiaro che, nella fase finale di ogni campionato, sono le motivazioni a fare la differenza e alla squadra di mister Poma le motivazioni non mancano di sicuro. Ha l´obbligo primario di conservare l´attuale 11sima posizione, quella in cui la salvezza diretta è garantita, tenendo così alle spalle tutte le rivali sopra citate; e le resta comunque, quale valida alternativa - metti di scivolare malauguratamente al 12° posto - la possibilità di conservare un consistente vantaggio di punti sulla penultima posizione e salvarsi così grazie alla forbice prevista dal regolamento (ne servono almeno sette).

Non è un´impresa impossibile: alla Trevigliese, come detto, gli stimoli non mancano di sicuro e di certo sono superiori a quelli che sorreggono NibionnOggiono, Verdello e Sondrio, avviate verso un tranquillo finale di campionato (la matematica, in verità, concede ancora qualche chance di playoff ai lecchesi, ma soltanto in virtù di inverosimili ribaltoni che prevedono la frenata totale e collettiva delle squadre che stanno davanti). Il che non significa che gli avversari getteranno petali di rosa al passaggio della truppa biancoceleste, ci mancherebbe: però è quanto meno lecito attendersi da quest´ultima un approccio ben più convinto e pugnace, visto che i punti in palio hanno un peso specifico doppio per la Trevigliese e nullo o quasi per i suoi antagonisti. Insomma, facciamo in modo che, rotto l´uovo di Pasqua, non ne escano poi amare soprese.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]