UA-51725861-1
28 Aprile 2017


Il Blog

IL MOMENTO DECISIVO

Cronache e Commenti
scritto da Admin il 04-04-2017 15:01
(nella foto: per Federico Longo e i compagni della Trevigliese è il momento di dare tutto per raggiungere la salvezza)

Non che fosse una partita persa in partenza - nel calcio, si sa, mai dare nulla per scontato - però è un dato di fatto che la Trevigliese, domenica scorsa, s´è recata nella tana del Crema accompagnata da un pesante carico di cupi presagi. I biancocelesti hanno incontrato nel corso di questa stagione tante e tali difficoltà che non poteva certo essere la trasferta più difficile del campionato a esaltarne all´improvviso le capacità ardimentose. Troppa la differenza in campo: di valori tecnici (ed economici), di mentalità, di classifica, di momento storico.

E infatti, è finita come tutti si immaginavano dovesse finire: 3-0 per la capolista (a cui manca ora un solo punto per vincere un campionato affrontato con tutti i favori dei pronostici), dopo una gara che è durata giusto mezzora. Un calcio di rigore trasformato dal figlio di Walter Zenga ha dato il vantaggio ai cremini, che poi nella ripresa hanno messo al sicuro il successo con altre due reti e giocato sul velluto una sfida a dir poco impari.

Bravi loro, e adesso pensiamo alla volata salvezza. Il punto: mancano tre giornate alla fine e la Trevigliese è, oggi come oggi, ancora sopra la zona playout. Ha 27 punti e precede MapelloBonate (26), Luciano Manara (25), Cisanese (24) e Rhodense (20), nonché la Rivoltana (14) ormai spacciata. A confortare le speranze del Cst vi è anche il distacco di sette punti nutrito sulla Rhodense, perché con più di sei punti di vantaggio si evitano i playout e si condanna alla retrocessione immediata la rivale allontanata in classifica.

Dunque, salvarsi non è impossibile. Sarebbe sufficiente che questa situazione venisse congelata nelle ultime tre gare e figuriamoci se addirittura fosse migliorata. Anche il calendario induce all´ottimismo: questa domenica la Trevigliese ospiterà il NibionnOggiono, poi - dopo la sosta di Pasqua - andrà a Verdello e il 30 aprile concluderà la regular season (e speriamo l´intera stagione) allo ´Zanconti´ contro il Sondrio. Tutte squadre che hanno una classifica migliore ma motivazioni inferiori e a questo punto del torneo le motivazioni sono tutto.

Certo, al NibionnOggiono - attualmente settimo - restano alcune minime possibilità di rientrare nella lotta playoff: deve vincere sempre e sperare che dalla seconda alla sesta si paralizzino tutte insieme di colpo. Dunque verrà a Treviglio deciso a giocarsi tutto: esattamente quello che di sicuro farà anche la squadra di Ricky Poma.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]