23 Luglio 2024

Intervista al DS Gianluca Leo:
"Vicini alla scelta del nuovo mister e staff.
Obiettivo far meglio della passata stagione"

30-05-2023 15:53 - News 2022-2023
La nuova stagione della Trevigliese è iniziata il giorno stesso in cui si è chiusa, con la permanenza in Eccellenza, l'annata 2022/23. Il ds Gianluca Leo insieme alla società si è messo al lavoro per allestire la squadra 2023/24. I primi movimenti, già annunciati, sono stati il cambio di allenatore della prima squadra e il nuovo staff del settore giovanile. Abbiamo allora fatto un punto con il direttore sportivo per conoscere le prossima mosse della Trevigliese.

Da cosa nasce la decisione di cambiare volto allo staff del settore giovanile?
“Ci siamo riuniti e la società mi ha incaricato di far ripartire il settore giovanile con delle nuove figure, si sentiva l'esigenza di portare un cambiamento dopo tanti anni e abbiamo individuato in Emanuele Polloni il nuovo responsabile. Lui ha scelto poi Mauro Calvi e Alessandro Brusaferri come direttori tecnici dell'agonistica e preagonistica e siamo molto contenti che abbiano accettato. Ringrazio molto Bruno Brulli e i precedenti responsabili Giuseppe Parise e Marco Rama per il lavoro svolto fino ad oggi. Mi piace precisare che non è stata una bocciatura ma solo un ricambio generazionale dovuto al fatto che la società ha chiesto un rinnovo: non per i risultati e non perché non si è lavorato bene ma solo per aprire un nuovo ciclo”.

Quale obiettivo si pone per il prossimo anno il settore giovanile?
“L'obiettivo è sicuramente proseguire sul buon lavoro fatto dai predecessori, di avere una sinergia più diretta con la prima squadra, cosa che non è mai semplice perché sono due mondi diversi, e di cercare di formare dei nuovi ragazzi pronti un giorno per la prima squadra”.

Perché si è concluso il rapporto con il mister della prima squadra, Cristian Redaelli?
“Partiamo dal presupposto che il cambio di allenatore non è stato facile, anzi molto difficile, ho avuto un ottimo rapporto di stima e di amicizia che mi lega tuttora a Cristian, ma ho preferito fare questo cambio perché dopo 5 anni si aveva voglia di fare qualcosa di diverso. Non significa che non ho apprezzato il suo lavoro anzi lo ringrazio molto, spero di avere l'occasione in futuro di poter lavorare ancora con lui. Confermo che è stata una scelta difficile ma utile per il gruppo squadra per il prossimo futuro. È vero che è stata una stagione sofferta, ma mi sento in dovere di riconoscergli tanti meriti per aver mantenuto la categoria, ma è altresì vero che eravamo partiti con obiettivi totalmente differenti. Alla Trevigliese ha dato tanto e la Trevigliese ne è riconoscente. Ringrazio anche il suo staff per il lavoro svolto negli anni”.

Chi sarà il nuovo allenatore?
“In questi giorni sto finendo le ultime valutazioni e nelle prossime ore comunicherò il nuovo allenatore. Ho svolto diversi colloqui con vari profili, ho incontrato molte persone volenterose con voglia di arrivare a Treviglio. Il nuovo staff deve avere fame, voglia e passione, i tre elementi che caratterizzeranno la nuova stagione. Da qui dobbiamo ripartire”.

Cambierà qualcosa anche a livello di squadra?
“Sto facendo colloqui anche con diversi calciatori, l'idea è mantenere gran parte della rosa, cercheremo di cambiare qualcosa cercando di migliorare l'ossatura di base. Sicuramente faremo degli acquisti mirati e decisi per alzare l'asticella”.

Quando partirà la preparazione e dove?
“Partiremo dopo Ferragosto, ora vedremo dove farla, probabilmente a Capriate. Ci alleneremo poi durante l'anno nuovamente a Capriate e ne approfitto per ringraziare la società Capriate Calcio per l'ospitalità che ci riserva nella splendida struttura che gestisce. Per le gare di campionato invece la società sta valutando diverse ipotesi”.

Che obiettivi vi ponete per il prossimo anno?
“L'obiettivo è fare meglio di quest'anno, la gente mi conosce sa come sono fatto, mi piace fare le cose per bene, ecco perché dobbiamo migliorare il campionato appena terminato. Sono anche convinto che partiamo con delle fondamenta importanti”.

Chi saranno gli altri componenti dello staff?
“Tra i confermati ci sarà Marco Rossetti come team manager, un amico più che un dirigente (sarà anche responsabile scuola calcio). Ringrazio la società per la fiducia che mi ha rinnovato totalmente all'unanimità nonostante il campionato sia stato al di sotto delle aspettative. L'obiettivo è far innamorare più trevigliesi alla Trevigliese. Inamovibile anche il magazziniere Massimiliano Legnani, una pietra miliare di questa società.
Ringrazio anche tutti gli sponsor per quello che abbiamo fatto insieme e che faremo, siamo vicini a tutti loro. Resta inteso che con l'arrivo del nuovo responsabile marketing cercheremo di coinvolgerli in maniera ancora più diretta”.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
PRIVACY
INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del Regolamento generale sulla protezione dei dati personali 2016/679 del 27 aprile 2016 (“GDPR”) Vi comunichiamo con la presente ex art. 13 le seguenti informazioni sul trattamento dei Vostri dati che la nostra Società è tenuta a raccogliere, registrare, aggiornare, memorizzare ed utilizzare nell’ambito delle finalità qui descritte.

1 - Dati trattati e finalità del trattamento
Non trattiamo alcun Vostro dato qualificabile come sensibile/particolare o giudiziario. Trattiamo dati che sono necessari per l’instaurazione ed esecuzione dei rapporti contrattuali, in essere o futuri, con la Vostra Azienda quali ad esempio: dati anagrafici, fiscali, dati di natura economica e commerciale.II trattamento è finalizzato allo svolgimento di adempimenti di natura contrattuale ed ai conseguenti obblighi legali e fiscali derivanti dalla instaurazione del rapporto contrattuale, incluso l’assolvimento degli obblighi nei confronti dell’Amministrazione finanziaria ed inclusi i rapporti con gli istituti di credito per il pagamento dei corrispettivi a Voi spettanti.

2 - Modalità del trattamento
II trattamento è svolto unicamente dal titolare e/o da persone dallo stesso autorizzate. Gli stessi dati verranno trattati in modo lecito, secondo correttezza e con la massima riservatezza, principalmente con strumenti informatici ed elettronici e memorizzati sia su supporti informatici sia supporti cartacei che su ogni altro tipo di supporto idoneo, nel rispetto delle previsioni di Legge e comunque nel rispetto della finalità sopra descritta.Il trattamento è realizzato per mezzo delle operazioni o complesso di operazioni così come enunciate dall’art. 4 comma 1, lettera a) Codice Privacy nonché dall’art. 4 n. 2 del GDPR e più precisamente: la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la consultazione, l’elaborazione, la modificazione, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione, la distruzione dei dati, anche se non registrati in una banca dati.

3 - Natura di conferimento dati – Rifiuto di conferimento dati
Il conferimento dei dati personali è facoltativo ed è strettamente necessario ai fini dello svolgimento delle attività di cui al punto n. 1. Si precisa però che l’eventuale rifiuto da parte dell’interessato al conferimento dei propri dati personali comporta l’impossibilità di adempiere alle attività di cui al punto n. 1).

4 - Ambito di diffusione e di comunicazione dei dati.
I Vostri dati non sono soggetti a diffusione. Tuttavia, i Vostri dati oggetto del trattamento, potranno però essere comunicati a: collaboratori esterni, consulenti anche fiscali, commercialisti e, in genere, a tutti quei soggetti cui la comunicazione sia necessaria per il corretto adempimento delle finalità indicate al punto n. 2 (quali, a mero titolo esemplificativo, società del gruppo, Amministrazione Finanziaria, società di assicurazioni, professionisti, istituti di credito).
Titolare, Responsabile e Persone delegate tratteranno i dati solo se necessario per lo svolgimento dei compiti loro assegnati.

5 - Durata del trattamento
I dati verranno trattati per tutta la durata del rapporto contrattuale e comunque nel limite di 10 anni. Al termine della durata del trattamento, una procedura interna prevede la distruzione dei documenti cartacei e la cancellazione delle informazioni dai sistemi informatici.
Nel caso di revoca del consenso i dati saranno cancellati entro 15 giorni dalla richiesta, fatti salvi specifici obblighi di legge sulla conservazione della documentazione contabile e amministrativa.

6 - I diritti
Come previsto dagli artt. 15, 16, 17, 18, 19, 20 e 21 GDPR, sono previsti i seguenti diritti in Vs favore relativi alle informazioni personali che possono essere applicati a seconda delle circostanze:

Diritto di accesso: il diritto di ottenere l’accesso ai dati (se l’organizzazione li sta elaborando) e alcune altre informazioni (simili a quelle fornite in questa informativa).
Diritto di rettifica: il diritto di avere diritto a che le informazioni siano modificate se sono inesatte o incomplete.
Diritto alla cancellazione: in termini semplici, significa richiedere la cancellazione o la rimozione delle informazioni che vi riguardano, laddove non vi è alcun motivo valido per un’organizzazione di continuare a utilizzarle. Questo diritto è anche noto come “il diritto all’oblio” e non è un generale obbligo di cancellazione; vi sono delle eccezioni come, ad esempio, se Noi dobbiamo adempiere ad un obbligo di legge o dobbiamo conservare i dati per la difesa in un procedimento.
Diritto alla limitazione: significa il diritto di “bloccare” o sopprimere l’ulteriore uso delle informazioni che Vi riguardano in determinate circostanze. Ad esempio, potreste voler limitare gli scopi per i quali possiamo elaborare i Vostri dati. Quando l’elaborazione è limitata, l’organizzazione interessata può ancora archiviare le informazioni, ma non può utilizzarle ulteriormente per tutti gli scopi iniziali; può utilizzarle solo per quelli limitati.
Diritto alla portabilità dei dati: il diritto di ottenere e riutilizzare i dati personali in un formato strutturato, comunemente usato e leggibile da un elaboratore in determinate circostanze.
Diritto di opporsi: significa il diritto di opporsi a determinati tipi di trattamento, in determinate circostanze.

Ai fini dell’esercizio dei Vostri diritti potrà inviare una comunicazione ai Dati di contatto, unitamente ad una copia di un documento di identità valido. Se non siete soddisfatti della risposta all’esercizio dei Vostri diritti o ritenete che il trattamento delle Vostre informazioni non sia conforme alla legge sulla protezione dei dati, potete presentare un reclamo all’autorità di controllo competente. È possibile consultare l’elenco delle autorità di controllo all’indirizzo
http://ec.europa.eu/justice/article-29/structure/data-protection-authorities/index_en.htm.

7 - Processi decisionali automatizzati
Il Titolare non effettua trattamenti che consistano in processi decisionali automatizzati sui dati trattati.

8 - Trasferimento dei dati all’estero
I dati personali possono essere trasferiti verso Paesi dell’Unione Europea nell’ambito delle finalità menzionate al punto n. 1. Inoltre, in caso di utilizzo di piattaforme in cloud per l’archiviazione e/o il trasferimento di dati, gli stessi, nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 44 e seguenti del GDPR potrebbero essere trasferiti anche verso paesi terzi rispetto all’Unione Europea, in particolare per l’eventuale appoggio su server. In tal caso, verranno utilizzati solo servizi che rispettino i requisiti prescritti dalla vigente normativa (quale ad esempio la certificazione secondo il Privacy Shield nell’accordo bilaterale tra UE e Stati Uniti d’America).

9 - Titolare del trattamento dei dati
Il titolare del trattamento dei dati è C.S. TREVIGLIESE ASD.

torna indietro leggi PRIVACY
 obbligatorio
generic image refresh

cookie