23 Luglio 2024

Il dg Francesco Molteni: "Lavoriamo nel segno della continuità
con il passato mantenendo sempre alte le aspettative della società.
I risultati fin qui ci stanno dando ragione a tutti i livelli"

26-10-2023 17:18 - Breaking News

Nel solco di continuità scavato tra la precedente gestione della Trevigliese e la nuova presidenza Resmini, c'è una figura che è oramai un caposaldo della società, vale a dire il direttore generale Francesco Molteni. In Trevigliese dal 2014, entrato sotto la presidenza Mamoli come dirigente accompagnatore, ha iniziato pian piano ad approcciarsi anche al consiglio direttivo, dapprima come socio esterno e da oramai 6-7 anni come consigliere a tutti gli effetti. “Questa è la mia terza stagione da direttore generale – ci racconta -, la Trevigliese ha sicuramente rinnovato il consiglio, la presidenza, ma sempre nel segno della continuità: tutti i presidenti che si sono avvicendati, da Mamoli a Pinuccio Redaelli fino a Luigi Resmini hanno sempre lavorato con un unico obiettivo, mantenendo alte le aspettative della società. Un ringraziamento di cuore va a Pinuccio Redaelli che mi ha preso subito sotto la sua ala protettiva, mi è stato vicino, mi ha fatto crescere, mi ha consigliato quando ho sbagliato ed è stato un vero punto di riferimento per me. E' un pezzo di storia della Trevigliese”.

Un tuo primo bilancio di questa nuova stagione?
“Se guardiamo ai risultati della prima squadra direi bene, anche qui siamo rimasti nel solco della continuità perchè la rosa è rimasta quella dell'anno scorso con innesti importanti che sono andati a migliorarla, ma il lavoro di base era già stato fatto nella precedente stagione e siamo assolutamente contenti di come sta andando. Per il settore giovanile è invece una sorta di anno zero, ne abbiamo stravolto l'asset, sappiamo che c'è da lavorare ma c'è entusiasmo, abbiamo inserito figure importanti che stanno facendo un ottimo lavoro”.

Si può dire che l'obiettivo della prima squadra è stare nelle prime posizioni?
“Assolutamente sì, la squadra è stata costruita proprio per stare lì dov'è e devo dire che finora le aspettative sono state rispettate”.

Anche la Juniores quest'anno si sta comportando molto bene.
“Sta andando benissimo, poi è allenata da un grande tecnico come Mauro Calvi che ha curriculum da professionista, è stato in panchina in Champions League con il Milan. Anche il nuovo responsabile tecnico del settore giovanile Emanuele Polloni sta facendo un gran lavoro, contiamo di poter pescare in futuro qualche giocatore dal basso da inserire in prima squadra”.

La scuola calcio ha fatto registrare numeri da record.
“Abbiamo una base di scuola calcio in espansione a doppia cifra, siamo iper contenti anzi dobbiamo limitare questa espansione per motivi di strutture, non abbiamo gli spazi per far allenare tutti e così dobbiamo dire di no a qualcuno. Un gran lavoro anche del responsabile della preagonistica Simone Zanetti e del responsabile scuola calcio Marco Rossetti”.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
PRIVACY
INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del Regolamento generale sulla protezione dei dati personali 2016/679 del 27 aprile 2016 (“GDPR”) Vi comunichiamo con la presente ex art. 13 le seguenti informazioni sul trattamento dei Vostri dati che la nostra Società è tenuta a raccogliere, registrare, aggiornare, memorizzare ed utilizzare nell’ambito delle finalità qui descritte.

1 - Dati trattati e finalità del trattamento
Non trattiamo alcun Vostro dato qualificabile come sensibile/particolare o giudiziario. Trattiamo dati che sono necessari per l’instaurazione ed esecuzione dei rapporti contrattuali, in essere o futuri, con la Vostra Azienda quali ad esempio: dati anagrafici, fiscali, dati di natura economica e commerciale.II trattamento è finalizzato allo svolgimento di adempimenti di natura contrattuale ed ai conseguenti obblighi legali e fiscali derivanti dalla instaurazione del rapporto contrattuale, incluso l’assolvimento degli obblighi nei confronti dell’Amministrazione finanziaria ed inclusi i rapporti con gli istituti di credito per il pagamento dei corrispettivi a Voi spettanti.

2 - Modalità del trattamento
II trattamento è svolto unicamente dal titolare e/o da persone dallo stesso autorizzate. Gli stessi dati verranno trattati in modo lecito, secondo correttezza e con la massima riservatezza, principalmente con strumenti informatici ed elettronici e memorizzati sia su supporti informatici sia supporti cartacei che su ogni altro tipo di supporto idoneo, nel rispetto delle previsioni di Legge e comunque nel rispetto della finalità sopra descritta.Il trattamento è realizzato per mezzo delle operazioni o complesso di operazioni così come enunciate dall’art. 4 comma 1, lettera a) Codice Privacy nonché dall’art. 4 n. 2 del GDPR e più precisamente: la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la consultazione, l’elaborazione, la modificazione, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione, la distruzione dei dati, anche se non registrati in una banca dati.

3 - Natura di conferimento dati – Rifiuto di conferimento dati
Il conferimento dei dati personali è facoltativo ed è strettamente necessario ai fini dello svolgimento delle attività di cui al punto n. 1. Si precisa però che l’eventuale rifiuto da parte dell’interessato al conferimento dei propri dati personali comporta l’impossibilità di adempiere alle attività di cui al punto n. 1).

4 - Ambito di diffusione e di comunicazione dei dati.
I Vostri dati non sono soggetti a diffusione. Tuttavia, i Vostri dati oggetto del trattamento, potranno però essere comunicati a: collaboratori esterni, consulenti anche fiscali, commercialisti e, in genere, a tutti quei soggetti cui la comunicazione sia necessaria per il corretto adempimento delle finalità indicate al punto n. 2 (quali, a mero titolo esemplificativo, società del gruppo, Amministrazione Finanziaria, società di assicurazioni, professionisti, istituti di credito).
Titolare, Responsabile e Persone delegate tratteranno i dati solo se necessario per lo svolgimento dei compiti loro assegnati.

5 - Durata del trattamento
I dati verranno trattati per tutta la durata del rapporto contrattuale e comunque nel limite di 10 anni. Al termine della durata del trattamento, una procedura interna prevede la distruzione dei documenti cartacei e la cancellazione delle informazioni dai sistemi informatici.
Nel caso di revoca del consenso i dati saranno cancellati entro 15 giorni dalla richiesta, fatti salvi specifici obblighi di legge sulla conservazione della documentazione contabile e amministrativa.

6 - I diritti
Come previsto dagli artt. 15, 16, 17, 18, 19, 20 e 21 GDPR, sono previsti i seguenti diritti in Vs favore relativi alle informazioni personali che possono essere applicati a seconda delle circostanze:

Diritto di accesso: il diritto di ottenere l’accesso ai dati (se l’organizzazione li sta elaborando) e alcune altre informazioni (simili a quelle fornite in questa informativa).
Diritto di rettifica: il diritto di avere diritto a che le informazioni siano modificate se sono inesatte o incomplete.
Diritto alla cancellazione: in termini semplici, significa richiedere la cancellazione o la rimozione delle informazioni che vi riguardano, laddove non vi è alcun motivo valido per un’organizzazione di continuare a utilizzarle. Questo diritto è anche noto come “il diritto all’oblio” e non è un generale obbligo di cancellazione; vi sono delle eccezioni come, ad esempio, se Noi dobbiamo adempiere ad un obbligo di legge o dobbiamo conservare i dati per la difesa in un procedimento.
Diritto alla limitazione: significa il diritto di “bloccare” o sopprimere l’ulteriore uso delle informazioni che Vi riguardano in determinate circostanze. Ad esempio, potreste voler limitare gli scopi per i quali possiamo elaborare i Vostri dati. Quando l’elaborazione è limitata, l’organizzazione interessata può ancora archiviare le informazioni, ma non può utilizzarle ulteriormente per tutti gli scopi iniziali; può utilizzarle solo per quelli limitati.
Diritto alla portabilità dei dati: il diritto di ottenere e riutilizzare i dati personali in un formato strutturato, comunemente usato e leggibile da un elaboratore in determinate circostanze.
Diritto di opporsi: significa il diritto di opporsi a determinati tipi di trattamento, in determinate circostanze.

Ai fini dell’esercizio dei Vostri diritti potrà inviare una comunicazione ai Dati di contatto, unitamente ad una copia di un documento di identità valido. Se non siete soddisfatti della risposta all’esercizio dei Vostri diritti o ritenete che il trattamento delle Vostre informazioni non sia conforme alla legge sulla protezione dei dati, potete presentare un reclamo all’autorità di controllo competente. È possibile consultare l’elenco delle autorità di controllo all’indirizzo
http://ec.europa.eu/justice/article-29/structure/data-protection-authorities/index_en.htm.

7 - Processi decisionali automatizzati
Il Titolare non effettua trattamenti che consistano in processi decisionali automatizzati sui dati trattati.

8 - Trasferimento dei dati all’estero
I dati personali possono essere trasferiti verso Paesi dell’Unione Europea nell’ambito delle finalità menzionate al punto n. 1. Inoltre, in caso di utilizzo di piattaforme in cloud per l’archiviazione e/o il trasferimento di dati, gli stessi, nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 44 e seguenti del GDPR potrebbero essere trasferiti anche verso paesi terzi rispetto all’Unione Europea, in particolare per l’eventuale appoggio su server. In tal caso, verranno utilizzati solo servizi che rispettino i requisiti prescritti dalla vigente normativa (quale ad esempio la certificazione secondo il Privacy Shield nell’accordo bilaterale tra UE e Stati Uniti d’America).

9 - Titolare del trattamento dei dati
Il titolare del trattamento dei dati è C.S. TREVIGLIESE ASD.

torna indietro leggi PRIVACY
 obbligatorio
generic image refresh

cookie