UA-51725861-1
18 Settembre 2020

TREVIGLIESE: E´ UN PAREGGIO DOUBLE-FACE

Blog 2015-2016
scritto da Admin il 08-02-2016 15:27
La riflessione sulla gara giocata domenica scorsa a Montanaso Lombardo verte tutta su un unico punto focale: questo 1-1, per la Trevigliese, va letto in chiave ‘due punti persi’ o rappresenta un punto guadagnato?
In pratica, è andata così. La squadra biancoceleste, seconda in classifica, ha subìto per la maggior parte dell’incontro la maggiore vitalità messa in campo dagli avversari (compagine di medio livello, stanziata ai limiti della zona pericolosa della graduatoria): nei primi 20 minuti di gara, i lodigiani hanno creato diverse nitide occasioni da rete, colpendo pure una traversa e costringendo sulla difensiva il titolato team di mister Lucchetti, peraltro reduce da tre successi. Stesso tenore di gioco anche dopo l’intervallo, seppur con meno spaventi: anzi, a un quarto d’ora dal termine la Trevigliese è pure passata in vantaggio (gol di Galbiati, centrattacco che in Promozione va considerato un autentico lusso) e con l’1-0 nelle mani è arrivata sino sulle soglie del 90’.
Proprio allo scadere, però, il Montanaso ha pareggiato, approfittando peraltro di una incertezza di quella che rimane la miglior difesa del campionato. Sul fronte del Cst, dunque, da una parte si registra l’amarezza di un gol incassato a un passo dalla vittoria (ciao ciao due punti: sarebbe stato primo posto!) e per giunta si tratta di un gol evitabilissimo; dall’altra, occorre ammettere che gli avversari hanno giocato meglio e che il risultato finale, al tirar delle somme, rende loro il doveroso merito.
Che prevalga il “peccato!” o il “giusto così!” lo lasciamo dire alla storia di questo campionato, che in vetta registra la sconfitta del Tribiano (41 punti) per mano della Zanconti (per la capolista, già due rovinose cadute nelle prime quattro gare del girone di ritorno) e il ritorno al successo della Rivoltana (40), capace così di scavalcare nuovamente la Trevigliese (39) e tornare al secondo posto. Le tre contendenti si daranno verosimilmente battaglia sino al traguardo e dunque saranno costrette a non mollare mai di un centimetro: per Bianchi e soci il calendario offre ora la possibilità di fare punti contro la terzultima e la penultima della classifica, perché questa domenica dovranno ricevere la visita dell’R.C. Codogno e nel turno successivo andranno a giocare sul campo dell’Or. Senna Lodigiana. Subito dopo, domenica 28, il derbyssimo con la Zanconti: sarà un febbraio a dir poco decisivo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it