UA-51725861-1
11 Agosto 2020

LA TREVIGLIESE VOLA (PER ORA) IN TESTA

Blog 2015-2016
scritto da Admin il 15-03-2016 13:17

A cavallo della sosta pasquale, molto probabilmente, si deciderà il campionato di Promozione e la prima nota da porre in evidenza è: la Trevigliese c’è. Per un attimo, è sembrato che la squadra biancoceleste – attrezzata la scorsa estate per essere competitiva e rinforzata a dicembre con il chiaro intento di vincere il campionato (o almeno provarci fino alla fine) – rischiasse di venire tagliata fuori dai giochi: la sconfitta rimediata nel derby con la Zanconti aveva messo tutto in discussione, a cominciare dalla fiducia nell’allenatore, e la classifica spingeva il vessillo sociale lontano dal primo posto e dalle sue immediate vicinanze.
Poi, è cambiato tutto: la società ha deciso di sostituire mister Lucchetti con Marco Bolis, le nuove scelte tecniche hanno dato un volto diverso all’assetto schierato sul campo di gioco, umori e risultati hanno cambiato decisamente verso (due vittorie per 2-0, contro Pontirolese e Pagazzanese). E anche la graduatoria ha mutato sembianze, anche perché improvvisamente il Tribiano capolista è andato fuori giri, incasellando due sconfitte che lo hanno fatto retrocedere dal primo al terzo posto.
Adesso la Trevigliese è addirittura al primo posto (49 punti) insieme alla Rivoltana, con il Tribiano costretto a inseguire (47). Ovviamente, si tratta di una situazione destinata a evolversi, perché entrambe le rivali dei biancocelesti hanno una partita da recuperare: il che, però, non significa che l’abbiano già vinta, anzi i risultati di questo periodo inducono a credere che tutto possa davvero ancora accadere. Tanto più che, all’orizzonte, si profilano gli scontri diretti: nel prossimo turno Tribiano-Rivoltana, il 10 aprile Tribiano-Trevigliese, il 17 aprile Trevigliese-Rivoltana.
Insomma, giochi ancora apertissimi su tutti i fronti, ma intanto possiamo già dire che la truppa del Cst è pronta ad affrontare il rush finale. Domenica scorsa ha superato la Pagazzanese con la stessa sicurezza vista la settimana prima a Pontirolo: un gol di Pelizzari ha dato il vantaggio in apertura di gara, il raddoppio di Panepinto ha chiuso i conti a metà ripresa. Il tutto confermando un assetto giovane ma solido in difesa, con l’esperienza e l’efficacia dei senatori disseminata da metà campo in su. Dalla partita prevista questa domenica sul campo del Real Academy di Mulazzano, nel lodigiano, non si può che pretendere, dunque, ulteriori conferme. E altri tre punti, ovviamente.

Realizzazione siti web www.sitoper.it