07 Luglio 2022

D-DAY, FINISCE 3-1:
CHE FESTA
PER LA TREVIGLIESE!

28-10-2018 17:24 - News 2018-2019
(nella foto: Albino Serafini esulta dopo il gol del momentaneo 2-1)

Tanto tuonò che alla fine piovve. Va beh, dal punto di vista letterale è successo proprio il contrario, perché nel corso di un week-end bagnatissimo ha smesso di piovere giusto quando è arrivato il momento della sfida. Ma dal punto di vista del pathos calcistico, l'attesissimo derby fra Trevigliese e Acos ha ripagato in pieno le attese, regalando un paio d'ore entrate di diritto nella storia del calcio cittadino.

Ha vinto la Trevigliese, con un rotondo 3-1 messo a referto in rimonta. L'Acos si è portata a condurre in avvio di partita con un imperioso stacco di Vitali su calcio d'angolo, poi Rulli, da vero rapace dell'area di rigore, ha sfruttato una palla sporca e pareggiato a metà tempo. Prima dell'intervallo i biancocelesti hanno messo la freccia con il guizzo di Serafini, per poi allungare definitivamente nel cuore della ripresa su calcio di rigore trasformato da Piccinini.

Tante altre le emozioni che hanno arricchito la cronaca di un pomeriggio davvero appassionante, vissuto con calorosa partecipazione da un pubblico folto come mai si vede a questi livelli. Il campionato prosegue, con la Trevigliese sempre a -2 dal vertice (occupato dalla coppia Atletico S. Giuliano-Union Basso Pavese) e il pensiero che un po' va al prossimo impegno - la squadra di mister Redaelli andrà a giocare a Senna Lodigiana - e un po', magari, anche alla partita di ritorno, messa in calendario il 3 marzo.