UA-51725861-1
11 Dicembre 2017
News
percorso: Home > News > Breaking News

BRIGNOLI E QUEL GOL
ENTRATO NELLA STORIA...
DELLA TREVIGLIESE

06-12-2017 12:00 - Breaking News

Tutti ormai conoscono Alberto Brignoli e hanno visto il suo storico gol, segnato domenica scorsa al Milan da portiere sganciato in attacco nell´ultima azione della partita.

Pochi però sanno che quel gesto entrato nella leggenda del calcio italiano (anche perché ha fruttato il primo punto in assoluto conquistato dal Benevento in serie A) ha un dna capace di far grande anche la Trevigliese. Alberto, classe 1991, è infatti il figlio di Pierangelo Brignoli, storico portiere del Cst a metà degli anni ´80: fu lui, fra le altre cose, a difendere la porta biancoceleste nel campionato di Promozione 1985-86, quello vinto con Angelo Passera in panchina, quello dei Ghidotti, Trovesi, Maggi, Brambilla e via citando.

«A Treviglio sono stato quattro anni», ha ricordato Pierangelo al nostro sito, dopo aver parlato con schivo orgoglio paterno del figlio e della sua carriera consolidata. «E in quel periodo, dal 1983 al 1987, ho toccato l´apice del mio percorso da portiere, perché a quei tempi la Trevigliese rappresentava uno dei punti di arrivo di ogni calciatore dilettante bergamasco. Dalle vostre parti non passo più spesso (è di Trescore Balneario, ndr), ma di quegli anni conservo splendidi ricordi, legati a fatti e persone che mi sono rimasti nel cuore».




Il portiere Pierangelo Brignoli, terzo in piedi da sinistra, con la Trevigliese che vinse il campionato di Promozione 1985-86.




Il numero 1 biancoceleste - papà di Alberto, portiere goleador del Benevento - alla Mostra del Centenario del Cst, organizzata nel 2007.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]